Verrà inaugurata venerdì 29 gennaio alle 18 alla Galleria Loggia Capodistria la quarta ed ultima tranche di Maravee Therapy – il progetto ideato, curato e diretto da Sabrina Zannier – che chiude l’intenso programma del festival iniziato a luglio 2015 a Pordenone. Intitolata Pane quotidiano, la mostra fotografica di Špela Volčič e Marko Lipuš curata da Majda Bozeglav Japelj avrà dunque il compito di accompagnare il pubblico di Maravee verso la conclusione della 14a edizione del festival prevista a febbraio con lo spettacolo teatrale La tempesta di Jaka Ivanc atteso al Gledališče Koper di Capodistria.


Alludendo al tema del cibo e alle sue molteplici interpretazioni, Pane quotidiano diviene
metafora del cibo necessario ma anche delle azioni quotidiane, quali lo sport e il movimento, che frequentemente scegliamo per perfezionare l’immagine del nostro corpo.
“Le sale della Galleria Loggia offriranno l’opportunità di presentare – così nelle parole della curatrice Majda Božeglav Japelj – nell’ambito della stessa mostra, le personali di due artisti, dove i ritratti compositi di Špela Volčič – in cui il dialogo tra l’effige della persona e la rappresentazione del pane avviene nel cortocircuito di quattro fermi immagine – fanno da contraltare al dinamismo teatrale che anima le fotografie »graffiate«
di Marko Lipuš”.